AREE DI INTERVENTO

AREE DI INTERVENTO

Psicopatologia dell’infanzia, dell’adolescenza e della famiglia

Esordi psicopatologici in età evolutiva, autismo infantile, disturbi della primissima infanzia (0-3 anni), ritiro sociale e fobia scolare in adolescenza, disturbi d’ansia, dipendenza da internet e videogiochi, disturbi relazionali, disturbi del comportamento dirompente, autolesionismo e comportamenti a rischio suicidario.

Psicoterapia dell’adulto e dell'adolescente

Disturbi d’ansia e attacchi di panico, disturbi ossessivi, disturbi dell’umore, disturbi del comportamento alimentare e da dipendenza, disturbi di personalità e disturbi di ritiro sociale e relazionale.

Psicoterapia senza il paziente

E’ un approccio volto alla cura di quei pazienti gravi che proprio a causa della loro patologia non ce la fanno a sostenere una relazione terapeutica e la rifiutano radicalmente o la interrompono precocemente. Il trattamento si svolge esclusivamente attraverso colloqui di sostegno ai genitori.

Gruppi terapeutici per adolescenti

Gruppo sulla mentalizzazione e lo sviluppo delle abilità sociali per  adolescenti con ritiro sociale e fobia sociale

Psicoanalisi applicata

Coordinamento di attività orientate psicoanaliticamente in istituzioni, di diverso tipo, pubbliche e private. Nello specifico applicazione della formazione psicoanalitica applicata al campo del disagio sociale.

Disturbi neuropsicologici in età evolutiva

Valutazione  e  consulenza per  disturbi neuropsicologici. Nello  specifico  valutazione neuropsicologica di bambini e adolescenti con disturbi del neurosviluppo. Con  Disturbi  del  Neurosviluppo  (DNS)  ci  si  riferisce  a  quei  disturbi  che,  in  età  evolutiva, influenzano  emozioni,  comportamento,  abilità  di  apprendimento  e    funzioni  esecutive.

Coordinamento di percorsi valutativi e programmi riabilitativi su:

  • Deficit delle funzioni attentive / iperattività (ADHD)
  • Disturbi delle funzioni esecutive
  • Disturbi dell’organizzazione dello spazio
  • Disturbi del linguaggio e della comunicazione
  • Disturbi della lettura, della scrittura e del calcolo (DSA)
  • Disprassia
  • Difficoltà della coordinazione motoria
  • Ritardo mentale e funzionamento cognitivo limite
  • Disturbi dello spettro autistico